Padova

Oct 21 10:30

Oct 19 19:30

Padova | #STOPVOUCHER: Verso lo sciopero del 21 Ottobre

BiosLab, Via Brigata Padova Padova

 

BiosLab - CLAP Padova - Via Brigata Padova, 7 Padova

[SCARICA LO STATUTO ASSOCIATIVO]

Ultimi aggiornamenti

padova-21-12

#StopVoucher | Spezziamo la catena dello sfruttamento e della precarietà

27 December 2016 |  Clap Padova

Nuove mobilitazioni a Padova

Nel corso del pomeriggio di mercoledì 21 Dicembre, a Padova le Camere del Lavoro Autonomo e Precario hanno animato una nuova iniziativa nell’ambito della campagna nazionale #StopVoucher, che nel corso dell’autunno ha attraversato le strade e le piazze di Roma e Napoli per denunciare il crescente abuso dei cosiddetti “buoni lavoro” da parte dei datori di lavoro.

>> Read more

clap-padova

Padova: continua la campagna #stopvoucher

6 November 2016 |  Clap Padova

Il 21 ottobre, all’interno della giornata di sciopero generale metropolitano che ha visto la mobilitazione di centinaia di migliaia di lavoratori in tutta Italia, a Padova abbiamo convocato un presidio rumoroso sotto l’Inps per denunciare le drammatiche conseguenze che l’utilizzo dei voucher sta producendo nella vita di milioni di persone costrette ad accettare questa vergognosa forma di rapporto lavorativo. Durante quella giornata, oltre a denunciare le dinamiche di iper-sfruttamento e l’impossibilità di accedere a qualsiasi forma di diritto sociale o di sostegno al reddito per questi lavoratori, abbiamo chiesto e ottenuto di essere ricevuti dal direttore provinciale dell’INPS di Padova.

>> Read more

14656328_1809370429320629_6092391024385558363_n

#STOPVOUCHER: Verso lo sciopero del 21 Ottobre

17 October 2016 |  Clap Padova

Negli ultimi anni, e in particolar modo a seguito dell’approvazione del Jobs Act, abbiamo osservato la costante riduzione dei diritti sul lavoro, una recrudescenza delle forme di precarietà, erosione dei diritti e scarse tutele, che si accompagnano ad un radicale smantellamento del welfare. In questo scenario, le prestazioni di lavoro accessorio – formalmente “coperte” dai cosiddetti “buoni lavoro” o “voucher” – hanno subito una crescita esponenziale.

I voucher vengono introdotti nel 2003 per il solo settore agrario, rimanendo inapplicati fino al 2008. La Legge Fornero del 2012, seguita dal Jobs Act nel 2015, estende i buoni lavoro a tutti i settori produttivi. I voucher hanno un valore nominale di 10 euro, di cui in tasca ai lavoratori ne vanno 7,50. Il resto è infatti composto da: 1,30 euro che vanno alla gestione separata INPS (pensione), 0,70 euro per l’INAIL (assicurazione) e 0,50 euro di spese di gestione. >> Read more