News

Marco La Corte non è solo!

14 March 2019 |  Clap Roma

La raccolta fondi a sostegno del rider infortunato è andata molto bene: 1300 euro in due settimane. Un piccolo ma importante gesto, per ribadire a gran voce: solo uniti, si vince. Grazie a tutte e tutti coloro che hanno sottoscritto. Auguri a Marco!

Nel mondo del lavoro contemporaneo, segnato dalla compressione dei diritti, dalla violenza della precarietà e dello sfruttamento, dal ricatto dei lavori sottopagati, dalla freddezza degli algoritmi e delle piattaforme, la solidarietà è un’arma importante, decisiva.

>> Read more

ANPAL Servizi | Ancora sciopero di 4 ore!

12 March 2019

A sostegno della mobilitazione delle lavoratrici e dei lavoratori ANPAL Servizi, e dopo il successo degli scioperi del 13 febbraio e dell’8 marzo, le Camere del Lavoro Autonomo e Precario hanno proclamato ulteriori 4 ore di sciopero – dalle 9 alle 13 – per il 13 marzo. A seguire, il Comunicato stampa del Coordinamento nazionale precari ANPAL Servizi. E mercoledì, a partire dalle 10, sit-in in piazza Montecitorio.

>> Read more

8 marzo | Clamoroso successo dello sciopero femminista!

9 March 2019 |  Clap Roma

Altissima astensione dal lavoro, in Italia e nel mondo. Piazze inondate di corpi, complicità, dignità e rabbia. Il mondo che vuole farla finita con il machismo, il razzismo, e la precarizzazione senza limite del lavoro.

È ancora presto per fare un bilancio completo. Come sempre, di fronte a un evento di questa portata, ci vuole tempo per conquistare uno sguardo di insieme. A maggior ragione per l’estensione effettivamente globale dello sciopero. Così come non è semplice comparare quanto accaduto ieri con i due precedenti, l’8 marzo del 2017 e del 2018.

>> Read more

8 marzo 2019: sciopero globale femminista!

1 March 2019 |  Clap Roma

Le CLAP aderiscono allo sciopero generale e parteciperanno ai presidi sotto i Ministeri della Salute (ore 9) e del Lavoro/Sviluppo Economico (ore 10:30), come al corteo delle 17 (concentramento piazza Vittorio).

Dal 2017, l’8 marzo è diventato sciopero globale femminista contro la violenza e le discriminazioni di genere. Da allora, il mondo tutto si è mobilitato (oltre 50 paesi), cogliendo della barbarie che uccide e ferisce il corpo femminile, della boria omofoba, la genesi storica e sistemica: come accadde agli albori della modernità, la creazione del valore economico pretende una precisa divisione sessuale del lavoro, che le donne stiano al loro posto.
>> Read more

Focus

Reddito di cittadinanza. Una critica femminista

5 February 2019

Pubblichiamo (anche noi) un importante testo di analisi del reddito di cittadinanza gialloverde, opera di Non una di meno Roma. Verso lo sciopero globale dell’8 marzo, Non una di meno Roma ribadisce i contenuti della proposta di reddito di autodeterminazione contenuta già nel Piano Antiviolenza di Non una di meno nazionale, quale strumento di autonomia e liberazione dalla violenza di genere, dalla violenza economica e dalla violenza razzista, dalla precarietà, dallo sfruttamento, dal ricatto del lavoro.

>> Read more

Reddito di cittadinanza: fiera dei furbetti sul divano o regno della libertà?

31 January 2019 |  Tiziano Trobia

Finalmente abbiamo un Decreto, delle spiegazioni e delle (ipotetiche) tempistiche: il reddito targato 5 Stelle non è più solo un’evocazione, tra pochissimi mesi dovrebbe arrivare direttamente nelle tasche dei cittadini che ne avranno diritto. Qui non vogliamo soffermarci sulle modalità di erogazione, i possibili beneficiari e gli aspetti tecnici, ma sulle 5 obiezioni più diffuse che vengono mosse alla misura pentastellata (in particolare dal PD). Cinque obiezioni addirittura peggiori della misura stessa, alla quale andrebbero mosse ben altre contestazioni, che nessuno invece esplicita, e che proveremo a sintetizzare di seguito.

>> Read more

Diritti sociali vs «sovranismo psichico»

10 December 2018 |  Paolo Scanga

Era la fine di settembre di quest’anno che il Ministro del Lavoro, affacciandosi al balcone di Palazzo Chigi, festeggiava la fine della povertà nel Paese. Quello che ci raccontano i dati usciti la scorsa settimana dall’analisi condotta dal Censis nel 52° rapporto annuale sulla condizione sociale del Paese è di ben altro tenore.

>> Read more

Molestie e violenza di genere sul lavoro: costruiamo nuove forme di sindacalismo

8 December 2018 |  Clap Padova

All’inizio dell’anno l’ISTAT ha pubblicato il report “Le molestie e i ricatti sessuali sul lavoro”, basato su un’indagine relativa al biennio 2015/2016.  Le stime parlano di 8 milioni 816mila donne fra i 14 e i 65 anni (43,6%) che nel corso della vita hanno subito qualche forma di molestia sessuale. Sono invece 3 milioni 118mila le donne (15,4%) che le hanno subite negli ultimi tre anni. >> Read more

Appuntamenti

Mar 13 09:00

Roma | Sciopero ANPAL Servizi e sit-in a Montecitorio

Camera dei Deputati, piazza Montecitorio Roma

Mar 08 00:00

8 marzo 2019 | Sciopero globale femminista

Ministero dello Sviluppo Economico, via Molise Roma

Feb 21 00:00

Roma | Sciopero lavoratrici/lavoratori Comunità Capodarco di Roma Onlus

Comunità Capodarco di Roma Onlus, via Lungro 3 Roma

Feb 19 10:00

Roma | Mobilitazione precari SISTRI

Ministero dell'Ambiente, via Cristoforo Colombo Roma

Feb 13 11:00

Roma | Sciopero di 4 ore lavoratrici/lavoratori ANPAL Servizi

ANPAL Servizi S.p.A., via Guidubaldo del Monte 60 Roma

Jan 10 14:21

Pisa | Sciopero delle/degli Assistenti Sociali AGAPE

AGAPE Cooperativa Sociale Onlus, Pisa

Dec 19 09:30

Roma | Sciopero lavoratrici e lavoratori SOGESID S.p.A.

Ministero dello Sviluppo Economico, Via Molise 2 Roma

Dec 14 09:00

Roma | Mobilitazione personale della riabilitazione

Regione Lazio, via Oderico da Pordenone 15 Roma

Oct 19 10:00

Roma | Mobilitazione precari Sogin

Ministero dello Sviluppo Economico, via Molise 2 Roma

Oct 06 10:00

Chi siamo

Come nascono le CLAP

La precarietà è la condizione contemporanea del lavoro e della vita. Ha cominciato a esserlo, soprattutto per le giovani generazioni, a partire dalla metà degli anni ’90, si è consolidata negli anni zero; con la crisi è divenuta, propriamente, condizione generalizzata. Tanto che sono venute meno le demarcazioni, ancora evidenti solo un decennio fa, tra lavoro precario e lavoro stabile e, con l’approfondimento della catastrofe economica nell’Eurozona, tra lavoro e disoccupazione.

Sarebbe più opportuno, per afferrare con una parola il mercato del lavoro, e raccontare le nostre vite, usare la nozione di transizione: da un lavoro precario all’altro, dalla partita Iva al contratto precario (e viceversa), dall’impiego stabile (e subordinato) alla disoccupazione. Ancora: da un paese all’altro, assumendo che oggi le migrazioni non riguardano più soltanto le popolazioni del Sud o dell’Est del mondo, ma coinvolgono con forza giovani e meno giovani del Sud Europa.

>> Read more

Solidarity Forever

DI FRANCESCO RAPARELLI**

Appunti sul sindacalismo rivoluzionario americano e quello da costruire in Europa

1. A conclusione dell’opuscolo curato dal Collettivo di “Primo maggio”, La tribù della talpe, Sergio Bologna presenta stenograficamente i tratti qualificanti della «leggenda» dell’Industrial Workers of the World e, parafrasando Mario Tronti e il suo Lenin in Inghilterra (1964), propone: «IWW a Torino» (BOLOGNA 1978). Dalla fabbrica alla società, dalla centralità dell’operaio-massa alla circolazione delle merci, la logistica: questo il passaggio imposto dalla ristrutturazione capitalistica targata Agnelli. Se alla fabbrica si sostituisce il territorio, allora, questa l’ipotesi politica di Bologna, decisivo riscoprire la storia del sindacalismo rivoluzionario americano, le sue forme organizzative e di lotta, il suo piglio combattivo, generoso e libero dalle ideologie.

>> Read more