News

Mobilitazione McDonald's 2

Un fallimento FAST che ci lascia senza FOOD

22 May 2018 |  Clap Roma

Prendi un’azienda, spolpala; aprine altre altrove, magari cambiando nome. Quando il fallimento è imminente, fai finta di nulla. Quando il fallimento arriva, svignatela. Una storia (maledettamente) italiana. Succede a Roma, in piazza Pio XI, a due passi dal Vaticano. Si tratta di un McDonald’s, quello gestito dalla Dave S.r.l.; tante vetrine, una storia lunga alle spalle. Si tratta di trenta tra lavoratrici e lavoratori che finiscono in strada. Donne e uomini, italiani e migranti, famiglie e giovanissimi: fotografia di gruppo di chi, dall’oggi al domani, ha perso lavoro e soldi.

>> Read more

Mobilitazione McDonald's

Roma | Mobilitazione lavoratrici e lavoratori McDonald’s

22 May 2018 |  Clap Roma

Roma 22.05.2018 – Comunicato stampa

:: Fallimento negozio McDonald’s ::

Lavoratrici e lavoratori si mobilitano: “McDonald’s trovi una soluzione!”

Con sentenza del Tribunale di Roma dell’11 aprile scorso, la Dave S.r.l., gestore del negozio McDonald’s di piazza Pio XI (Roma), è stata dichiarata fallita. Questo, nonostante l’andamento tutt’altro che negativo dell’attività commerciale. La mala gestione della Dave S.r.l. è ricaduta integralmente sui dipendenti, che, tra l’altro, hanno continuato a lavorare senza percepire alcuna retribuzione fino al 17 aprile e che, soprattutto, da allora sono senza occupazione e senza stipendio.

>> Read more

Festival CLAP

CLAP and GO! | Festival del lavoro vivo e precario

10 May 2018 |  Clap Roma

Alla rincorsa di diritti e reddito

:: Da venerdì 25 a domenica 27 maggio, tre giorni di festa, musica, teatro, visioni e parole per sostenere le Camere del Lavoro Autonomo e Precario, dal 2013 sperimentazione di sindacato sociale, solidale, mutualistico.

Un Festival per confrontarci sulle forme di organizzazione e di tutela nel tempo della Gig economy, della dittatura degli algoritmi e delle piattaforme, dei lavoretti perenni, del lavoro gratuito, del lavoro autonomo povero e senza diritti, della precarietà dilagante, della disoccupazione strutturale. Uno spazio di incontro per disegnare insieme l’alfabeto dello sfruttamento e delle possibili resistenze; per capire come si lavora e si sopravvive nei distretti della cultura, della comunicazione, dello spettacolo.

>> Read more

Riders Pride - 1 maggio 2018

Libere e liberi dal ricatto! | Roma 19.05 – Assemblea nazionale delle CLAP

10 May 2018 |  Clap

Dignità per il lavoro, diritti e reddito per tutte e tutti

:: Sono mesi, ormai, che ci viene raccontata la stessa storia: l’Italia è fuori dal guado, la crisi è finita. Se guardiamo gli ultimi dati Eurostat, però, apprendiamo che il nostro paese è penultimo per numero di occupati, il gender pay gap (disparità di salario tra donne e uomini) supera il 20%, il 10% della popolazione più ricca possiede il 24,4% dei redditi. Ancora: in Italia ci sono 4,5 milioni di poveri assoluti (che non accedono ai consumi di prima necessità), 8,5 milioni di poveri relativi (che non superano la soglia dei 780 euro al mese). Ma l’ISTAT dice che l’occupazione è cresciuta. Peccato che il 90% delle nuove assunzioni sono a tempo determinato, e spesso si tratta di poche ore di lavoro in un mese.

>> Read more

Focus

Francia 2018

Francia | Per una primavera di sciopero sociale

13 April 2018

di Plateforme d’enquêtes militantes | La primavera 2018 in Francia si è aperta con una nuova sequenza di mobilitazione sociale potenzialmente decisiva per il numero di settori sociali interessati, per la posizione strategica che alcuni di questi occupano nelle catene del valore e per le poste in gioco che essa pone a livello continentale a fronte dell’attuale configurazione dei rapporti di forza europei. Dopo le prime grandi manifestazioni di massa dei ferrovieri e l’intensificazione delle dinamiche di resistenza sindacale, altri settori sociali e lavorativi si sono aggiunti alla mobilitazione. Contemporaneamente, le principali università del paese si sono mobilitate contro la nuova legge approvata a marzo (la Loi ORE) che restringe l’accesso all’università sulla base di una logica fortemente “meritocratica”.

>> Read more

Reclaim the Money

Il 4 di Marzo e l’urgenza di una marea sul reddito di base incondizionato

24 March 2018 |  Clap Padova

E fai l’analista di calciomercato

Il bioagricoltore, il toyboy, il santone

Il motivatore, il demotivato

La risorsa umana, il disoccupato

Perché lo fai?

[…]

Per un mondo diverso

Libertà e tempo perso

E nessuno che rompe i coglioni

Nessuno che dice se sbagli sei fuori.

>> Read more

Lavoro e mutualismo

Lavoro e mutualismo

20 March 2018 |  Clap Roma

Mercoledì 28 marzo,

ore 18 presso Esc – Atelier autogestito (via dei Volsci 159) ::

 

SMart e le CLAP a confronto ::

 

Intervengono: Chiara Faini e Francesco Raparelli ::

Introduce e modera: Riccardo Antoniucci ::

>> Read more

Money

Una, nessuna, centomila proposte di Reddito

12 March 2018 |  Clap Roma

Cosa si nasconde dietro al dibattito sul Reddito di cittadinanza, cosa propongono realmente i 5 Stelle e di cosa ci sarebbe bisogno ::

Finalmente, dopo anni in cui il dibattito era relegato a strette cerchie di economisti, sociologi e attivisti, il Reddito di base (o di cittadinanza, o minimo) appare sul palcoscenico della grande politica. Il Movimento 5 Stelle trionfa nell’ultima tornata elettorale e sbandiera nel suo programma, proprio al primo punto, l’introduzione del Reddito di cittadinanza: nei giorni successivi si scatena lo scherno degli avversari politici, che accusano l’elettorato 5 Stelle di essere ingenuo, fannullone e di cercare “soldi facili”, senza lavorare. Contestualmente, si moltiplicano le ricerche in rete sul «Reddito di cittadinanza» e molte persone (fake news o verità?) si rivolgono ai CAF per chiedere il Reddito promesso in campagna elettorale.

>> Read more

Appuntamenti

May 19 16:00

Roma | Assemblea nazionale delle CLAP

Esc, Atelier autogestito, via dei Volsci 159 Roma

May 04 17:00

Roma | Corso di formazione sindacale

Esc, Atelier autogestito, via dei Volsci 159 Roma

Apr 06 17:00

Roma | Corso di formazione sindacale

Esc, Atelier autogestito, via dei Volsci 159 Roma

Mar 08 11:00

Mar 05 18:00

Roma | Corso di formazione sindacale

Esc, Atelier autogestito, via dei Volsci 159 Roma

Feb 09 17:00

Roma | Corso di formazione sindacale

Esc, Atelier autogestito, via dei Volsci 159 Roma

Feb 07 17:00

Assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori di “Villa delle Querce”

Centro "AD GENTES" - Missionari Verbiti, via dei Laghi bis, 52 Nemi

Dec 15 17:00

Roma | Corso di formazione sindacale

Esc, atelier autogestito, via dei Volsci 159 Roma

Dec 13 17:30

Roma | Presentazione di “Reddito di cittadinanza”

Esc, atelier autogestito, via dei Volsci 159 Roma

Nov 17 17:00

Roma | Corso di formazione sindacale

Esc, atelier autogestito, via dei Volsci 159 Roma

Chi siamo

Chi siamo

Come nascono le CLAP

La precarietà è la condizione contemporanea del lavoro e della vita. Ha cominciato a esserlo, soprattutto per le giovani generazioni, a partire dalla metà degli anni ’90, si è consolidata negli anni zero; con la crisi è divenuta, propriamente, condizione generalizzata. Tanto che sono venute meno le demarcazioni, ancora evidenti solo un decennio fa, tra lavoro precario e lavoro stabile e, con l’approfondimento della catastrofe economica nell’Eurozona, tra lavoro e disoccupazione.

Sarebbe più opportuno, per afferrare con una parola il mercato del lavoro, e raccontare le nostre vite, usare la nozione di transizione: da un lavoro precario all’altro, dalla partita Iva al contratto precario (e viceversa), dall’impiego stabile alla disoccupazione. Ancora: da un paese all’altro, assumendo che oggi le migrazioni non riguardano più soltanto le popolazioni del Sud o dell’Est del mondo, ma coinvolgono con forza giovani e meno giovani del Sud Europa.

>> Read more

iww

Solidarity Forever

DI FRANCESCO RAPARELLI**

Appunti sul sindacalismo rivoluzionario americano e quello da costruire in Europa

1. A conclusione dell’opuscolo curato dal Collettivo di “Primo maggio”, La tribù della talpe, Sergio Bologna presenta stenograficamente i tratti qualificanti della «leggenda» dell’Industrial Workers of the World e, parafrasando Mario Tronti e il suo Lenin in Inghilterra (1964), propone: «IWW a Torino» (BOLOGNA 1978). Dalla fabbrica alla società, dalla centralità dell’operaio-massa alla circolazione delle merci, la logistica: questo il passaggio imposto dalla ristrutturazione capitalistica targata Agnelli. Se alla fabbrica si sostituisce il territorio, allora, questa l’ipotesi politica di Bologna, decisivo riscoprire la storia del sindacalismo rivoluzionario americano, le sue forme organizzative e di lotta, il suo piglio combattivo, generoso e libero dalle ideologie.

>> Read more