Category: News

Non Una Di Meno: la marea diventa tempesta

28 November 2017 |

«Siamo 150mila». A un anno dall’esplosione del movimento femminista “Non Una Di Meno”, Roma invasa da una nuova mobilitazione contro la violenza di genere. Tre generazioni di donne in piazza, con un Piano scritto dal basso per trasformare radicalmente la società, maschilista e patriarcale. E così in tutto il mondo. Il movimento femminista globale si conferma un’oasi nel deserto. Il 26 novembre poi, a Roma una straordinaria assemblea (vedi il video dell’assemblea).

>> Read more

Venerdì nero per Amazon. Gli scioperi in Germania e in Italia e le prospettive di lotta

25 November 2017 |  Emanuele De Luca

Nel giorno del Black Friday scioperi e blocchi contro il colosso dell’e-commerce. In Italia, astensione dal lavoro e proteste nel mega-magazzino di Piacenza. Mobilitazioni anche in altri Paesi europei, soprattutto in Germania. Forme di conflitto importanti, che potrebbero anticipare un futuro di lotte. >> Read more

Block Black Friday: Blocchiamo la logistica dello sfruttamento!

24 November 2017 |  TSS

Testo del Trasational Social Strike sulla campagna di boicottaggio nei confronti di Amazon.

As the Transnational Social Strike (TSS) platform we look forward to the outcome of the strikes and the coordinated actions under the banner “Make Amazon Pay” planned for today November 24th, so-called “Black Friday”, that are happening in several European locations. As we wrote in our publication Logistics and the TSS, we recognise that logistics poses an unavoidable political challenge to any movement aiming to resist and overturn the present conditions of exploitation. >> Read more

Abbiamo un Piano: verso il 25 novembre e oltre

22 November 2017 |

Presentato ieri in diverse città, tra cui Roma, Milano, Bologna, Torino, Bergamo, Bari, il Piano Femminista contro la violenza maschile sulle donne e tutte le forme di violenza di genere. Scarica il Piano e la Sintesi del Piano. In merito, riprendiamo l’editoriale di DINAMOpress. E rilanciamo con forza il corteo nazionale di sabato 25 novembre indetto da Non Una Di Meno

>> Read more

Sanità | Dopo lo Sciopero, rilanciamo la mobilitazione

20 November 2017 |

Comunicato stampa – Roma 20.11.17

:: Dopo lo Sciopero del 10 novembre

:: Assemblea per rilanciare la mobilitazione: contro la precarietà e per i diritti di chi lavora; per il Diritto alla Salute di tutti i cittadini.

:: Dopo il successo dello Sciopero del 10 novembre, del presidio sotto il Ministero della Salute e l’incontro ottenuto con lo stesso, la Rete “La Salute NON si appalta” si rimette in cammino. Mercoledì 22 novembre, ore 18:30 presso Esc (via dei Volsci 159), una nuova assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori della Sanità in lotta.

>> Read more

Sanità | Sciopero riuscito, strappato incontro col Ministero alla Salute!

11 November 2017 |

Comunicato stampa – Roma 11 novembre ::

Sciopero riuscito, strappato incontro col Ministero alla Salute!

La mobilitazione va avanti: contro la precarietà e per i diritti di chi lavora; per il Diritto alla Salute di tutti i cittadini.

Quella di ieri è stata una importante giornata di lotta e di partecipazione. Uno Sciopero riuscito, che ha visto protagonisti lavoratrici e lavoratori di settori diversi (Sanità, Scuola, Trasporti, Logistica, Servizi, ecc.), ma accomunati dalla stessa esigenza: riconquistare la dignità del lavoro, combattere la precarietà, la disuguaglianza salariale e contrattuale.

>> Read more

Sanità | CLAP verso lo Sciopero del 10 novembre

8 November 2017 |  Clap Roma

Roma 8 novembre 2017 – Comunicato stampa

:: Sciopero generale e sociale del 10 novembre

:: Le Camere del Lavoro Autonomo e Precario in piazza contro la precarietà, con lavoratrici e lavoratori della Sanità

I tagli alla Sanità (oltre 11,5 miliardi di euro in meno per gli anni 2015-2018), che si sommano ai tanti già effettuati degli ultimi anni (dal 2008: 45 mila posti letto in meno, la riduzione del 50% dei servizi territoriali, ecc.), incidono pesantemente sull’assistenza e sui diritti dei cittadini (in 12 milioni rinunciano alle cure, perché non possono permettersele!). E, nello stesso tempo, impongono duri processi di precarizzazione del lavoro, tra esternalizzazioni a mezzo di Cooperative, finte partite Iva, appalti e privato accreditato. Le carenze strutturali di organico, e la conseguente turnazione insostenibile, si accompagnano all’estensione smisurata del lavoro senza diritti, sotto-retribuito, ricattato. Nella Sanità pubblica come in quella privata.

>> Read more

Sanità | Lettera aperta verso lo Sciopero del 10 novembre

6 November 2017 |

:: Care cittadine, cari cittadini,

:: Care e cari pazienti,

:: Care colleghe e cari colleghi,

:: venerdì 10 novembre ci sarà un importante Sciopero generale, indetto dai sindacati di base (COBAS, USB, UniCobas) e al quale hanno aderito movimenti e nuovi esperimenti di sindacalismo sociale (CLAP). Sciopereranno lavoratrici e lavoratori della Pubblica Amministrazione e del settore Privato, della Scuola e dei Trasporti, dei Servizi e dell’Industria. Sciopereremo anche noi, lavoratrici e lavoratori dipendenti e precari della Sanità Pubblica e di quella Privata.

>> Read more

Sanità: è ora di cambiare!

31 October 2017 |

Verso lo Sciopero generale e sociale del 10 novembre

:: Giovedì 2 novembre, ore 17 presso via dei Reti 35 (San Lorenzo) Aula A

:: Con la “Relazione sulla gestione Finanziaria delle Regioni, esercizio 2015” la Corte dei Conti ha quantificato con precisione i tagli alla Sanità: una riduzione di 10,5 miliardi di euro del finanziamento del Servizio sanitario nazionale, rispetto ai livelli programmati. Ai 10,5 miliardi vanno aggiunti ulteriori riduzioni pari a 423 mln di euro per il 2017 e 604 mln di euro per il 2018, a causa del mancato contributo agli obiettivi di finanza pubblica da parte delle Regioni e Provincie autonome. Ricapitolando, quindi, oltre 11,5 miliardi di euro di riduzione del finanziamento del Ssn per gli anni 2015-2018, e un Fondo sanitario nazionale che si attesta nel 2018 a 113,396 miliardi anziché a 114 mld, come previsto dalla Legge di Bilancio 2017. L’Italia è quattordicesima in Europa, l’ultima nel G7.

>> Read more

Padova | Verso lo sciopero del 27 ottobre: in cammino per il Reddito di Base

24 October 2017 |  Clap Padova

Il bilancio degli ultimi dieci anni, fortemente caratterizzati dalle politiche di austerity imposte dalla governance neoliberale, ci offre un quadro assai desolante. L’Europa tutta è attraversata da una profonda crisi che si articola a livello economico, politico e sociale e da questo punto di vista la situazione in Italia è particolarmente preoccupante. L’approvazione del Jobs Act ha rappresentato un passaggio storico per il nostro Paese. Un provvedimento che da una parte riscrive la legislazione in materia di lavoro cancellando diritti e tutele conquistati con enormi sacrifici in oltre mezzo secolo di lotte, e dall’altro istituisce un nuovo paradigma di vita che riduce milioni di soggetti a una dimensione di precarietà lavorativa ed esistenziale.

>> Read more