Category: News

Sanità: è ora di cambiare!

14 October 2017 |  Clap Roma

Verso lo Sciopero generale e sociale del 10 novembre ::

Giovedì 2 novembre, ore 17 presso via dei Reti 35 (San Lorenzo) Aula A ::

Con il Decreto firmato dal Presidente Zingaretti lo scorso 5 ottobre, un’altra novità normativa importante si afferma nella Regione Lazio: le strutture sanitarie private, che richiedono l’accreditamento o già accreditate, dovranno assumere con contratti a tempo indeterminato buona parte del loro personale. Più precisamente, le strutture private già accreditate dovranno stabilizzare il 75% del personale in servizio entro il 30 novembre 2017, l’80% entro il 31 dicembre del 2018. Un passo importante, che risponde a una delle rivendicazioni che presentammo alla Cabina di Regia SSR l’8 marzo scorso, durante lo Sciopero globale delle donne, e poi a seguire nella grande assemblea del 14 giugno. È noto, infatti, come nelle strutture private in convenzione si faccia abuso di finte partite Iva, imponendo disparità retributive e assenza di tutele per una fetta consistente delle lavoratrici e dei lavoratori. E, chi alza la testa (vedi “Villa delle Querce”), viene licenziato.

>> Read more

Ciao Olol, ciao

30 September 2017 |

Olol ci ha molto insegnato, al fianco di Olol abbiamo lottato contro i potenti della Terra, l’ingiustizia sociale, lo sfruttamento e la disuguaglianza.

Se ne è andato stanotte e lascia un vuoto enorme, i nostri cuori infranti, perché tanta è stata la sua generosità, nelle mille battaglie che ha animano in questi anni: dalla difesa del territorio, col movimento “No Dal Molin”, a quella delle lavoratrici e dei lavoratori, con ADL COBAS.

Coraggioso e tenace nelle lotte, ma mai austero: sempre sorridente; una gioia contagiosa. Inventare un mondo nuovo, infatti, nulla ha a che fare col cielo grigio. Olol ci ha insegnato anche questo, con grande umanità. Ci mancherà.

Stringiamo con amore la sua comunità militante, di Vicenza e del Nord-Est, le attiviste e gli attivisti di ADL COBAS, sindacalisti straordinari ai quali molto dobbiamo.

CLAP – Camere del Lavoro Autonomo e Precario

 

Torino | Contro il G7, nascono le CLAP

25 September 2017 |

Venerdì 29 settembre, nel pieno della contestazione del G7 Lavoro Scienza Industria, a Torino nasceranno le Camere del Lavoro Autonomo e Precario. Un esperimento di organizzazione del lavoro vivo che riprende e rilancia quanto fatto in questi 4 anni dal nostro dispositivo sindacale. Non possiamo che essere molto lieti, e parteciperemo attivamente alle due assemblee previste per il 29 pomeriggio, a partire dalle 14:30, presso Cavallerizza Irreale. Nella prima, avremo il piacere di confrontarci con i riders che a Torino, a Milano e a Parigi stanno animando lotte decisive contro il Platform Capitalism. Nella seconda (ore 18:30), avremo modo di raccontare formule organizzative e pratiche di conflitto messe in campo a Roma e Padova. Chiariremo dunque il tentativo che stiamo conducendo di reinventare lo strumento sindacale, combinando organizzazione, servizi (assistenza legale, fiscale, previdenziale) e mutualismo. Pubblichiamo a seguire la presentazione delle due assemblee e, in generale, della mobilitazione.

>> Read more

Professione: Autonomi

22 September 2017 |

Approvato il Disegno di Legge sul lavoro autonomo, il dibattito sull’estensione dei diritti e del welfare si è nuovamente eclissato. Ma la norma, che contiene qualche novità pur essendo del tutto lacunosa, di certo non ha sciolto problemi dirimenti. Stampa Romana rilancia il dibattito, insistendo sulla necessità di un vero Statuto del lavoro autonomo. Le Camere del Lavoro Autonomo e Precario sono state invitate a partecipare e saranno liete di poter contribuire criticamente al confronto pubblico.

 

:: Una tavola rotonda sul lavoro autonomo, i diritti e il giornalismo

Stampa Romana, piazza della Torretta 36, 1° piano.
Roma 26 settembre 2017.
H10-16

>> Read more

22 Settembre | Assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori di “Villa delle Querce”

21 September 2017 |

22 SETTEMBRE 2017

Dalle ore 17 alle 19:30

ASSEMBLEA PUBBLICA

Presso Istituto Maestre Pie Venerini (Via Beata Rosa Venerini, 3, Ariccia RM)

Discuteremo:

  1. dell’incontro prossimo con la Cabina di Regia della Sanità;
  2. delle mobilitazioni della Rete “La Salute NON si appalta”;
  3. delle criticità di “Villa delle Querce”.

Prendiamoci CURA anche dei nostri DIRITTI!

Lavoratrici e lavoratori in mobilitazione di “Villa delle Querce”

CLAP – Camere del Lavoro Autonomo e Precario

Sanità | Di nuovo in cammino

8 September 2017 |  Clap Roma

La mobilitazione RIPARTE!

Diritti e dignità per le lavoratrici e i lavoratori della Sanità!

Diritto alla Salute per tutte e tutti!

:: Lo scorso mercoledì (6.09), il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti ha scritto una lettera a tutti i Direttori generali e ai Commissari straordinari delle ASL del Lazio per chiedere di velocizzare le procedure previste per la stabilizzazione dei precari. Una buona notizia. Ma di quali precari si parla? I precari, infatti, e come d’altronde affermato dalla Legge regionale 4/2017, non sono solo quelli che lavorano nelle ASL con contratti a tempo determinato e di collaborazione coordinata e continuativa; sono precari i tanti (migliaia) che collaborano con partita Iva o sono formalmente dipendenti di Cooperative pur essendo, nella sostanza, dipendenti delle aziende sanitarie pubbliche; così come sono precari i collaboratori con partita Iva delle ASL.

Tutti loro sono precari, tutti loro hanno diritto alla stabilizzazione!

>> Read more

Padova | Contro sfruttamento e precarietà, uniti si vince!

8 September 2017 |  Clap Padova

Nei giorni scorsi, come di consueto, l’ISTAT ha reso noti i dati sull’occupazione. Nonostante il governo si sia affrettato a celebrare l’aumento del numero degli occupati, marginalizzando l’aumento del tasso di disoccupazione, ad uno sguardo più attento questi dati segnalano qualcosa di diverso. Ciò che salta all’occhio è piuttosto un andamento del tutto in linea con il continuo processo di precarizzazione del lavoro e delle vite divenuto ormai strutturale: una situazione tutt’altro che positiva e che accomuna milioni di persone di tutte le generazioni. A tal proposito, è importante segnalare il significativo aumento del lavoro a tempo determinato che fa da contraltare alla crescita dell’occupazione, spinta, tra l’altro, dalla permanenza nel mercato del lavoro degli over 50 imposto dalla riforma Fornero e dall’abolizione dei vecchi voucher, nonché da quei “contrattini” stagionali che – tipicamente – accompagnano i mesi estivi e che sicuramente svaniranno con la fine dell’estate. Quel che invece lascerà una traccia non trascurabile è il nuovo record negativo relativo all’impennata subita dai contratti a tempo determinato.

>> Read more

Roma | Riparte lo sportello delle CLAP!

31 August 2017 |  Clap Roma

No, i numeri della ripresa economica non vi hanno convinto. Sì, avete capito che i nuovi posti di lavoro, quando ci sono, sono pessimi posti di lavoro: salari scarsi, nessuna tutela reale, tempi più che determinati, sfuggenti. Continuate a esser certi, poi, che per voi non ci sarà pensione. E 1,8 miliardi per il Reddito di Inclusione sono briciole. Così come avete già capito che il Jobs Act del lavoro autonomo è tanto fumo e pochissimo arrosto, soprattutto per chi galleggia con difficoltà nel regime forfettario (partite Iva poco affluenti). Poi, poi, si continua a lavorare in nero un po’ ovunque, spesso si lavora gratis, quasi sempre si lavora senza diritti né sindacati amici.

Organizzati, difenditi, combatti!

>> Read more

Luigi Ferrajoli: «Contro le diseguaglianze ci vuole il reddito universale»

20 July 2017 |  Roberto Ciccarelli

Luigi Ferrajoli, in dieci anni la povertà in Italia è raddoppiata. Quali sono state le politiche che hanno generato questo fenomeno?

Nasce da politiche che hanno soppresso i vincoli ai poteri del mercato che sono diventati poteri assoluti e selvaggi, hanno provocato in tutto il mondo, e non solo in Italia, un trasferimento di quote di Pil dal lavoro al capitale, dai poveri ai ricchi. Luciano Gallino calcolò nel suo ultimo libro che negli ultimi anni 240 miliardi di euro, il 15% del pil, sono stati trasferiti al capitale. È un fenomeno gigantesco, sintomo di un ribaltamento del rapporto tra politica e economia. Non è più la politica che governa la economia, ma è l’economia che detta regole alla politica. La politica ha favorito questo processo liberalizzando i capitali e abbattendo le garanzie del lavoro e i salari, cancellando i diritti.

>> Read more

Sanità | La mobilitazione NON si ferma!

13 July 2017 |  Clap Roma

Comunicato stampa – Roma 13.07.2017

:: Diritti e dignità per le lavoratrici e i lavoratori della Sanità!

:: Diritto alla Salute per tutte e tutti!

:: Un’assemblea partecipata e combattiva quella che ha visto protagonisti ieri, presso Esc Atelier autogestito, le lavoratrici e i lavoratori della Sanità della Rete “La Salute NON si appalta”. Dopo la conquista importante della Legge 4, e il confronto pubblico riuscito con la Regione Lazio dello scorso 14 giugno, la doccia fredda del 28 giugno, ovvero l’impugnazione da parte del Consiglio dei Ministri della Legge 4 stessa.

>> Read more