Category: napoli

Garanzia Giovani | Napoli: sit-in sotto la Regione

18 April 2017 |  Clap Napoli

La Corte UE boccia l’Italia sul programma a Garanzia Giovani ::

Napoli: tirocinanti e partecipanti cominciano a organizzarsi!

:: A tre anni dall’adozione del progetto Garanzia Giovani arriva, come una sentenza, la bocciatura dell’Italia da parte della Corte dei Conti dell’UE. I risultati raggiunti attraverso il programma sono stati del tutto deludenti: non è stato ridotto il numero degli inattivi e la disoccupazione è continuata ad aumentare, sopratutto a Napoli e in tutto il Meridione.

>> Read more

Sul bando del Comune di Napoli riguardo la distribuzione di voucher: un chiarimento

8 December 2016 |

In questi giorni è stato bandito ad opera del Comune di Napoli un bando per la selezione di lavoratori disposti ad effettuare prestazione di lavoro di tipo accessorio e di pubblica utilità retribuiti mediante buoni lavoro (voucher) finanziati dalla Regione Campania.

Come campagna nazionale “Stop Voucher”, denunciamo questa verità del lavoro contemporaneo, fatto di lavoro sottopagato, gratuito, e appunto pagato con Voucher. Intendiamo necessario prendere parola sull’argomento e svestirci dell’analisi di una veste ideologica sull’argomento, che già sembra si stia diffondendo sulla questione inerente. >> Read more

Napoli: sciopero H24!

17 October 2016 |  Clap Napoli

Il 21 ottobre è sciopero generale del mondo del lavoro: cosa significa scioperare per chi il lavoro non lo ha? Chi non ha mai conosciuto le tutele classiche sindacali, tra cui il diritto di sciopero, come fa ad esercitare lo sciopero?

Chi cambia lavoro non diverse volte l’anno ma svariate volte alla settimana contro chi sciopera? Chi vive in una situazione di sopravvivenza perché dovrebbe perdere quel minimo di salario in quella giornata per scioperare?

>> Read more

Napoli | ‘No sociale e costituente’ al Referundum

7 September 2016 |  Clap

Dopo aver partecipato all’assemblea nazionale che si è svolta a Napoli lo scorso weekend, pubblichiamo, a seguire, il documento finale.

1.1 Cosa è accaduto a Napoli il 3 e 4 settembre?

Il 3 ed il 4 settembre diverse centinaia di attiviste e attivisti da tutta Italia si sono incontrati a Napoli con tutta l’energia e la carica di chi sa che oggi, nel paese, si gioca una partita troppo importante per restare a casa.

>> Read more

Napoli 3 e 4 settembre: per un autunno delle Città ribelli

2 September 2016 |

CLAP aderisce e partecipa all’assemblea nazionale promossa da Massa Critica, che si svolgerà a Napoli sabato 3 e domenica 4 settembre. Sarà un’occasione importante per qualificare le ragioni del “NO costituente” al Referendum di novembre.  Ma anche per discutere di lavoro impoverito, di sciopero sociale, di questione generazionale, di formazione e di diritto all’abitare. Mentre il Governo si appresta, con la Legge di stabilità, a consolidare politiche fiscali regressive (taglio dell’IRES) e a velocizzare lo smantellamento della contrattazione nazionale, Napoli sarà un primo, importante, momento di confronto per organizzare comuni mobilitazioni.

>> Read more

Generazione Zero: Zero diritti, zero tutele, zero sicurezze

16 June 2016 |

Noi siamo questi, e chi tocca uno di noi, tocca ognuno di noi. Noi, attiviste e attivisti di CLAP Napoli – Camere del Lavoro Autonomo e Precario, sentiamo l’esigenza di intervenire sui fatti di sabato 11 Giugno, avvenuti a seguito della contestazione di un gruppo di attivisti di questa città (Disoccupati 7 Novembre, Comitato per Il Reddito Minimo Garantito, Zero81, ecc.) durante un incontro tenutosi presso la Fondazione Banco di Napoli tra il mondo accademico e il sottosegretario al Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali.

>> Read more

Napoli | Solidali con i lavoratori Almaviva e Gepin

31 March 2016 |

Reintegro subito!

Riceviamo la notizia del 21 marzo 2016 secondo cui l’azienda Almaviva Contact, la principale azienda di call center del paese (8 mila dipendenti), ha aperto la procedura di mobilità per 2988 lavoratori: 1670 a Palermo, 918 a Roma e 400 a Napoli.
L’azienda, controllata dalla famiglia Tripi, per anni ha goduto di un numero elevato di incentivi fiscali per l’assunzione di personale nelle aree svantaggiate del meridione d’Italia e, nel converso, ha utilizzato l’enorme bacino di diplomati/laureati altamente qualificati, in questi anni ha ottenuto ingenti profitti.
Ora – dopo anni di lavoro malpagato – in nome della salvaguardia dei profitti aziendali e per imporre una sorta di “delocalizzazione necessariasi sacrificano migliaia di lavoratori che rischiano di essere licenziati con fortissime ripercussioni sociali ed economiche su loro stessi e per le loro famiglie.

>> Read more

Napoli 6.02 | Libera Carta

3 February 2016 |

Sabato 6 febbraio, ore 18 presso Zero81.

CLAP Napoli | Siamo lieti di presentare l’ultimo lavoro di Giuseppe Bronzini e Giuseppe Allegri Libertà e lavoro dopo il Jobs Act e la Carta dei diritti e dei principi del lavoro autonomo e indipendente (Coalizione 27F).

«L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro», esordisce l’articolo 1 della nostra Costituzione. Ma di quale «lavoro»? E cosa significa questo principio, che avrebbe voluto essere di emancipazione, quando il lavoro diventa una chimera per i giovani inoccupati, come per i quarantenni e cinquantenni espulsi dal mercato del lavoro e che non ritroveranno un’occupazione? E per le giovani donne che continuano a firmare «dimissioni in bianco» in caso di gravidanza? Allora: cosa significa «lavoro» nella fine della società salariale e con l’avvento delle nuove tecnologie?

>> Read more