Category: Sanità – ASL Roma 1

Sanità | Sciopero riuscito, strappato incontro col Ministero alla Salute!

11 November 2017 |

Comunicato stampa – Roma 11 novembre ::

Sciopero riuscito, strappato incontro col Ministero alla Salute!

La mobilitazione va avanti: contro la precarietà e per i diritti di chi lavora; per il Diritto alla Salute di tutti i cittadini.

Quella di ieri è stata una importante giornata di lotta e di partecipazione. Uno Sciopero riuscito, che ha visto protagonisti lavoratrici e lavoratori di settori diversi (Sanità, Scuola, Trasporti, Logistica, Servizi, ecc.), ma accomunati dalla stessa esigenza: riconquistare la dignità del lavoro, combattere la precarietà, la disuguaglianza salariale e contrattuale.

>> Read more

Sanità | CLAP verso lo Sciopero del 10 novembre

8 November 2017 |  Clap Roma

Roma 8 novembre 2017 – Comunicato stampa

:: Sciopero generale e sociale del 10 novembre

:: Le Camere del Lavoro Autonomo e Precario in piazza contro la precarietà, con lavoratrici e lavoratori della Sanità

I tagli alla Sanità (oltre 11,5 miliardi di euro in meno per gli anni 2015-2018), che si sommano ai tanti già effettuati degli ultimi anni (dal 2008: 45 mila posti letto in meno, la riduzione del 50% dei servizi territoriali, ecc.), incidono pesantemente sull’assistenza e sui diritti dei cittadini (in 12 milioni rinunciano alle cure, perché non possono permettersele!). E, nello stesso tempo, impongono duri processi di precarizzazione del lavoro, tra esternalizzazioni a mezzo di Cooperative, finte partite Iva, appalti e privato accreditato. Le carenze strutturali di organico, e la conseguente turnazione insostenibile, si accompagnano all’estensione smisurata del lavoro senza diritti, sotto-retribuito, ricattato. Nella Sanità pubblica come in quella privata.

>> Read more

Sanità | Lettera aperta verso lo Sciopero del 10 novembre

6 November 2017 |

:: Care cittadine, cari cittadini,

:: Care e cari pazienti,

:: Care colleghe e cari colleghi,

:: venerdì 10 novembre ci sarà un importante Sciopero generale, indetto dai sindacati di base (COBAS, USB, UniCobas) e al quale hanno aderito movimenti e nuovi esperimenti di sindacalismo sociale (CLAP). Sciopereranno lavoratrici e lavoratori della Pubblica Amministrazione e del settore Privato, della Scuola e dei Trasporti, dei Servizi e dell’Industria. Sciopereremo anche noi, lavoratrici e lavoratori dipendenti e precari della Sanità Pubblica e di quella Privata.

>> Read more

Sanità: è ora di cambiare!

31 October 2017 |

Verso lo Sciopero generale e sociale del 10 novembre

:: Giovedì 2 novembre, ore 17 presso via dei Reti 35 (San Lorenzo) Aula A

:: Con la “Relazione sulla gestione Finanziaria delle Regioni, esercizio 2015” la Corte dei Conti ha quantificato con precisione i tagli alla Sanità: una riduzione di 10,5 miliardi di euro del finanziamento del Servizio sanitario nazionale, rispetto ai livelli programmati. Ai 10,5 miliardi vanno aggiunti ulteriori riduzioni pari a 423 mln di euro per il 2017 e 604 mln di euro per il 2018, a causa del mancato contributo agli obiettivi di finanza pubblica da parte delle Regioni e Provincie autonome. Ricapitolando, quindi, oltre 11,5 miliardi di euro di riduzione del finanziamento del Ssn per gli anni 2015-2018, e un Fondo sanitario nazionale che si attesta nel 2018 a 113,396 miliardi anziché a 114 mld, come previsto dalla Legge di Bilancio 2017. L’Italia è quattordicesima in Europa, l’ultima nel G7.

>> Read more

Sanità: è ora di cambiare!

14 October 2017 |  Clap Roma

Verso lo Sciopero generale e sociale del 10 novembre ::

Giovedì 2 novembre, ore 17 presso via dei Reti 35 (San Lorenzo) Aula A ::

Con il Decreto firmato dal Presidente Zingaretti lo scorso 5 ottobre, un’altra novità normativa importante si afferma nella Regione Lazio: le strutture sanitarie private, che richiedono l’accreditamento o già accreditate, dovranno assumere con contratti a tempo indeterminato buona parte del loro personale. Più precisamente, le strutture private già accreditate dovranno stabilizzare il 75% del personale in servizio entro il 30 novembre 2017, l’80% entro il 31 dicembre del 2018. Un passo importante, che risponde a una delle rivendicazioni che presentammo alla Cabina di Regia SSR l’8 marzo scorso, durante lo Sciopero globale delle donne, e poi a seguire nella grande assemblea del 14 giugno. È noto, infatti, come nelle strutture private in convenzione si faccia abuso di finte partite Iva, imponendo disparità retributive e assenza di tutele per una fetta consistente delle lavoratrici e dei lavoratori. E, chi alza la testa (vedi “Villa delle Querce”), viene licenziato.

>> Read more

Sanità | Di nuovo in cammino

8 September 2017 |  Clap Roma

La mobilitazione RIPARTE!

Diritti e dignità per le lavoratrici e i lavoratori della Sanità!

Diritto alla Salute per tutte e tutti!

:: Lo scorso mercoledì (6.09), il Governatore del Lazio Nicola Zingaretti ha scritto una lettera a tutti i Direttori generali e ai Commissari straordinari delle ASL del Lazio per chiedere di velocizzare le procedure previste per la stabilizzazione dei precari. Una buona notizia. Ma di quali precari si parla? I precari, infatti, e come d’altronde affermato dalla Legge regionale 4/2017, non sono solo quelli che lavorano nelle ASL con contratti a tempo determinato e di collaborazione coordinata e continuativa; sono precari i tanti (migliaia) che collaborano con partita Iva o sono formalmente dipendenti di Cooperative pur essendo, nella sostanza, dipendenti delle aziende sanitarie pubbliche; così come sono precari i collaboratori con partita Iva delle ASL.

Tutti loro sono precari, tutti loro hanno diritto alla stabilizzazione!

>> Read more

Sanità | La mobilitazione NON si ferma!

13 July 2017 |  Clap Roma

Comunicato stampa – Roma 13.07.2017

:: Diritti e dignità per le lavoratrici e i lavoratori della Sanità!

:: Diritto alla Salute per tutte e tutti!

:: Un’assemblea partecipata e combattiva quella che ha visto protagonisti ieri, presso Esc Atelier autogestito, le lavoratrici e i lavoratori della Sanità della Rete “La Salute NON si appalta”. Dopo la conquista importante della Legge 4, e il confronto pubblico riuscito con la Regione Lazio dello scorso 14 giugno, la doccia fredda del 28 giugno, ovvero l’impugnazione da parte del Consiglio dei Ministri della Legge 4 stessa.

>> Read more

Sanità Lazio: il Governo contro precari ed “esternalizzati”

30 June 2017 |  Clap

Roma 30.06.2017 – Comunicato stampa

:: Giù le mani dalla Legge regionale n. 4!

:: Basta precarietà!

:: Apprendiamo con sgomento, preoccupazione e rabbia, che mercoledì scorso il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali Enrico Costa, ha deliberato l’impugnazione davanti alla Corte costituzionale della Legge regionale n. 4, approvata all’unanimità dal Consiglio regionale del Lazio il 5 aprile, ed entrata in vigore il 2 maggio scorso.

>> Read more

Basta precarietà, Salute bene comune!

15 June 2017 |  Clap Roma

200 lavoratrici e lavoratori incontrano la Regione Lazio

:: Comunicato stampa – Roma 15.06

:: Una bella assemblea, di circa 200 tra lavoratrici e lavoratori della Sanità di Roma e del Lazio, è stata quella che abbiamo animato ieri pomeriggio presso il Teatro Mongiovino, a Garbatella. Primo passo di una Rete, “La Salute NON si appalta”, che connette figure professionali diverse, accomunate dalle condizioni di precarietà, fragilità contrattuale ed economica, proprie di chi lavora nel Servizio Sanitario “esternalizzato” o privato in convenzione. Una prima, importante, interlocuzione pubblica con la Regione Lazio: con Egidio Schiavetti, della Cabina di Regia Sanità, e Marta Bonafoni, Consigliera regionale (Mdp) e parte della Commissione consiliare Salute e Politiche sociali.

>> Read more

Sanità: assemblea pubblica con la Regione Lazio

6 June 2017 |  Clap Roma

Basta precarietà | No alla Sanità-azienda

:: Diritti per tutte e tutti!

:: Da anni la Sanità del Lazio è commissariata. Anni in cui il prezzo più alto è stato pagato dai cittadini, cui è spesso spettato un servizio inadeguato, e dalle lavoratrici e dai lavoratori, impiegate/i in una vera e propria giungla di appalti, esternalizzazioni, condizioni contrattuali segnate da precarietà e sfruttamento. Questo è il primo aspetto che vogliamo sottolineare con forza: i diritti di chi lavora nella Sanità pubblica e in quella privata convenzionata sono i diritti di tutti i cittadini. Diritti per una sanità pubblica, qualificata e universale, che sappia rispondere ai bisogni di prevenzione, cura e riabilitazione!

>> Read more