Authors: Clap Roma

Marco La Corte non è solo!

14 March 2019 |  Clap Roma

La raccolta fondi a sostegno del rider infortunato è andata molto bene: 1300 euro in due settimane. Un piccolo ma importante gesto, per ribadire a gran voce: solo uniti, si vince. Grazie a tutte e tutti coloro che hanno sottoscritto. Auguri a Marco!

Nel mondo del lavoro contemporaneo, segnato dalla compressione dei diritti, dalla violenza della precarietà e dello sfruttamento, dal ricatto dei lavori sottopagati, dalla freddezza degli algoritmi e delle piattaforme, la solidarietà è un’arma importante, decisiva.

>> Read more

8 marzo | Clamoroso successo dello sciopero femminista!

9 March 2019 |  Clap Roma

Altissima astensione dal lavoro, in Italia e nel mondo. Piazze inondate di corpi, complicità, dignità e rabbia. Il mondo che vuole farla finita con il machismo, il razzismo, e la precarizzazione senza limite del lavoro.

È ancora presto per fare un bilancio completo. Come sempre, di fronte a un evento di questa portata, ci vuole tempo per conquistare uno sguardo di insieme. A maggior ragione per l’estensione effettivamente globale dello sciopero. Così come non è semplice comparare quanto accaduto ieri con i due precedenti, l’8 marzo del 2017 e del 2018.

>> Read more

8 marzo 2019: sciopero globale femminista!

1 March 2019 |  Clap Roma

Le CLAP aderiscono allo sciopero generale e parteciperanno ai presidi sotto i Ministeri della Salute (ore 9) e del Lavoro/Sviluppo Economico (ore 10:30), come al corteo delle 17 (concentramento piazza Vittorio).

Dal 2017, l’8 marzo è diventato sciopero globale femminista contro la violenza e le discriminazioni di genere. Da allora, il mondo tutto si è mobilitato (oltre 50 paesi), cogliendo della barbarie che uccide e ferisce il corpo femminile, della boria omofoba, la genesi storica e sistemica: come accadde agli albori della modernità, la creazione del valore economico pretende una precisa divisione sessuale del lavoro, che le donne stiano al loro posto.
>> Read more

La sicurezza nucleare non può essere precaria

10 October 2018 |  Clap Roma

Dopo aver lavorato per diversi anni in condizioni di massima precarietà, si approssima la loro scadenza: il 31 ottobre. Sono le lavoratrici e i lavoratori “in somministrazione” di SOGIN, l’azienda pubblica che si occupa di smantellamento degli impianti nucleari e di gestione dei rifiuti radioattivi. A seguire, la lettera che rivolgono al Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio. Al Ministro chiedono di essere ricevuti il 19 ottobre prossimo, giornata di sciopero indetta dai confederali e alla quale i precari, con loro le CLAP, parteciperanno.

>> Read more

La cultura in piazza | Roma, 6 ottobre

27 September 2018 |  Clap Roma

È una costellazione variegata il lavoro culturale, un ambito eterogeneo, spesso difficilmente inscrivibile in categorie rigide, un mondo composto da diverse mansioni, formazioni, specificità e professioni. Sono ambiti diversi che si occupano di gestire i beni culturali, di studiarli e divulgarli o di produrre cultura, di comunicarla e renderla fruibile a tutti. Sono lavori artistici quanto meticolosi, creativi ma anche scrupolosi, in cui vengono messe a valore non solo le competenze specifiche ma le proprie capacità relazionali e comunicative.

>> Read more

McDonald’s Pio XI | Vittoria: dopo il fallimento, nessuno resta a casa!

6 September 2018 |  Clap Roma

Si è da poco risolta, con una grande vittoria, la battaglia delle lavoratrici e dei lavoratori del McDonald’s di Piazza Pio XI a Roma, affiancati e sostenuti fin dall’inizio dalle CLAP e dall’avvocato Alessandro Brunetti: riassorbimento immediato in altri punti vendita limitrofi, in attesa della riapertura della sede storica a due passi dal Vaticano.

La vicenda inizia lo scorso Aprile, quando la Dave s.r.l., il franchisee che gestisce il punto vendita, dichiara fallimento, lasciando senza lavoro, dall’oggi al domani, una trentina di lavoratrici e lavoratori, italiani e migranti, famiglie e studenti. Una situazione complicata che, con coraggio e dignità, si è deciso di affrontare attraverso una determinata mobilitazione collettiva, per costringere McDonald’s Italia a farsi carico della risoluzione del problema.

>> Read more

Dal Decreto dignità ai riders: promesse roboanti, norme spuntate

4 July 2018 |  Clap Roma

Dopo la catastrofe del Jobs Act, gli interventi sul lavoro del governo giallo-verde vengono definiti di “sinistra”. Ma sotto il “buon senso”, si nascondono pochezza e insidie. Bene chiarire, subito.

Due premesse fondamentali. La prima: il Decreto dignità non cancella la chiusura dei porti né renderà inoffensiva la flat tax. Che in Italia ci siano due governi, evidentemente in competizione, ci è chiaro; che il governo dei 5S riesca a sopravvivere a quello di Salvini, tutto da dimostrare; che la Lega stia trainando la diarchia, al momento, è più che una certezza. Seconda premessa: le reazioni del PD al Decreto dignità, tutte rigorosamente dalla parte delle imprese e dei poteri forti, spiegano – se ancora ce ne fosse bisogno – lo spostamento a destra della società italiana; con esso, il mostro populista che ci tocca in sorte. Più il PD parla, più lo scenario weimariano impazza, più Salvini ride.

>> Read more

I diritti dei riders | Le CLAP in TV

20 June 2018 |  Clap Roma

Prima ad “Agorà”, poi a “Porta a porta”, ieri (19.06) l’Avvocato delle Camere del Lavoro Autonomo e Precario Alessandro Brunetti è intervenuto nel dibattito – politico e giuslavoristico – sui diritti per i riders e il lavoro nella Gig Economy. Affondi importanti che rispondo agli eventi di queste ore concitate. Dopo aver presentato una bozza di Decreto Legge molto radicale, infatti, il Ministro Di Maio ha incontrato le maggiori piattaforme del Food Delivery, sollecitando la contrattazione collettiva. Contrattazione che, nelle parole del ceo di Foodora, potrebbe da subito cancellare il riferimento alla natura subordinata del rapporto di lavoro. Poco fa, invece, Zingaretti ha presentato la proposta di Legge regionale. Seguiranno presto aggiornamenti e analisi ulteriori.

Vedi il servizio e l’intervista di “Agorà”

Vedi il servizio e l’intervista di “Porta a porta”  

 

Leggi anche l’approfondimento dell’Avvocato Brunetti: Lotte e diritti nel mondo della Gig Economy

Un fallimento FAST che ci lascia senza FOOD

22 May 2018 |  Clap Roma

Prendi un’azienda, spolpala; aprine altre altrove, magari cambiando nome. Quando il fallimento è imminente, fai finta di nulla. Quando il fallimento arriva, svignatela. Una storia (maledettamente) italiana. Succede a Roma, in piazza Pio XI, a due passi dal Vaticano. Si tratta di un McDonald’s, quello gestito dalla Dave S.r.l.; tante vetrine, una storia lunga alle spalle. Si tratta di trenta tra lavoratrici e lavoratori che finiscono in strada. Donne e uomini, italiani e migranti, famiglie e giovanissimi: fotografia di gruppo di chi, dall’oggi al domani, ha perso lavoro e soldi.

>> Read more

Roma | Mobilitazione lavoratrici e lavoratori McDonald’s

22 May 2018 |  Clap Roma

Roma 22.05.2018 – Comunicato stampa

:: Fallimento negozio McDonald’s ::

Lavoratrici e lavoratori si mobilitano: “McDonald’s trovi una soluzione!”

Con sentenza del Tribunale di Roma dell’11 aprile scorso, la Dave S.r.l., gestore del negozio McDonald’s di piazza Pio XI (Roma), è stata dichiarata fallita. Questo, nonostante l’andamento tutt’altro che negativo dell’attività commerciale. La mala gestione della Dave S.r.l. è ricaduta integralmente sui dipendenti, che, tra l’altro, hanno continuato a lavorare senza percepire alcuna retribuzione fino al 17 aprile e che, soprattutto, da allora sono senza occupazione e senza stipendio.

>> Read more