News

Roma | Riparte lo sportello delle CLAP!

31 August 2017 |  Clap Roma

No, i numeri della ripresa economica non vi hanno convinto. Sì, avete capito che i nuovi posti di lavoro, quando ci sono, sono pessimi posti di lavoro: salari scarsi, nessuna tutela reale, tempi più che determinati, sfuggenti. Continuate a esser certi, poi, che per voi non ci sarà pensione. E 1,8 miliardi per il Reddito di Inclusione sono briciole. Così come avete già capito che il Jobs Act del lavoro autonomo è tanto fumo e pochissimo arrosto, soprattutto per chi galleggia con difficoltà nel regime forfettario (partite Iva poco affluenti). Poi, poi, si continua a lavorare in nero un po’ ovunque, spesso si lavora gratis, quasi sempre si lavora senza diritti né sindacati amici.

Organizzati, difenditi, combatti!

>> Read more

Luigi Ferrajoli: «Contro le diseguaglianze ci vuole il reddito universale»

20 July 2017 |  Roberto Ciccarelli

Luigi Ferrajoli, in dieci anni la povertà in Italia è raddoppiata. Quali sono state le politiche che hanno generato questo fenomeno?

Nasce da politiche che hanno soppresso i vincoli ai poteri del mercato che sono diventati poteri assoluti e selvaggi, hanno provocato in tutto il mondo, e non solo in Italia, un trasferimento di quote di Pil dal lavoro al capitale, dai poveri ai ricchi. Luciano Gallino calcolò nel suo ultimo libro che negli ultimi anni 240 miliardi di euro, il 15% del pil, sono stati trasferiti al capitale. È un fenomeno gigantesco, sintomo di un ribaltamento del rapporto tra politica e economia. Non è più la politica che governa la economia, ma è l’economia che detta regole alla politica. La politica ha favorito questo processo liberalizzando i capitali e abbattendo le garanzie del lavoro e i salari, cancellando i diritti.

>> Read more

Sanità | La mobilitazione NON si ferma!

13 July 2017 |  Clap Roma

Comunicato stampa – Roma 13.07.2017

:: Diritti e dignità per le lavoratrici e i lavoratori della Sanità!

:: Diritto alla Salute per tutte e tutti!

:: Un’assemblea partecipata e combattiva quella che ha visto protagonisti ieri, presso Esc Atelier autogestito, le lavoratrici e i lavoratori della Sanità della Rete “La Salute NON si appalta”. Dopo la conquista importante della Legge 4, e il confronto pubblico riuscito con la Regione Lazio dello scorso 14 giugno, la doccia fredda del 28 giugno, ovvero l’impugnazione da parte del Consiglio dei Ministri della Legge 4 stessa.

>> Read more

Sanità Lazio: il Governo contro precari ed “esternalizzati”

30 June 2017 |  Clap

Roma 30.06.2017 – Comunicato stampa

:: Giù le mani dalla Legge regionale n. 4!

:: Basta precarietà!

:: Apprendiamo con sgomento, preoccupazione e rabbia, che mercoledì scorso il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali Enrico Costa, ha deliberato l’impugnazione davanti alla Corte costituzionale della Legge regionale n. 4, approvata all’unanimità dal Consiglio regionale del Lazio il 5 aprile, ed entrata in vigore il 2 maggio scorso.

>> Read more

Dopo il 23-24 giugno | Le nuove sfide del sindacalismo sociale

28 June 2017 |  Clap

Brevi considerazioni a partire dall’Assemblea nazionale delle Camere del Lavoro Autonomo e Precario

:: Organizzare gli “inorganizzabili”, tutelare chi di tutele non ha mai vista neanche l’ombra, ricomporre le figure del lavoro polverizzato e diviso, conquistare e consolidare diritti ai tempi del Jobs Act. Le sfide poste dal sindacalismo sociale sono allo stesso tempo avvincenti e complesse.

Il 23 e il 24 giugno, a ormai quattro anni dalla nostra nascita, abbiamo provato a costruire un evento che fosse momento di confronto con lavoratrici e lavoratori, attivisti e attiviste per discutere le forme organizzative di cui ci siamo dotati e ci doteremo, e i temi da mettere al centro nei percorsi di lotta. Brevemente consegniamo a tutte e tutti alcune, brevi, considerazioni in merito.

>> Read more

Orizzontale, innovativo, combattivo: le sfide del sindacalismo sociale

16 June 2017 |  Clap

:: Roma 23-24 giugno – Assemblea nazionale CLAP

:: Camere del Lavoro Autonomo e Precario. Sono passati quattro anni da quando abbiamo lanciato la sfida: una sfida collettiva, irrinunciabile, in continua trasformazione.

Collettiva, perché fin dal primo momento si è composta delle energie di tante e tanti che, a partire da storie diverse, si stavano ponendo lo stesso interrogativo: come dotarsi di strumenti in grado di rispondere all’attacco che, senza freni e frontiere, viene sferrato contro lavoratrici e lavoratori? Come costruire un sindacato di nuova specie capace di sottrarre alla solitudine tutti coloro che vengono da troppo tempo ritenuti non organizzabili, cancellati dalle mappe di tutte quelle organizzazioni pachidermiche che avrebbero dovuto difenderli e rappresentarli?

>> Read more